Progetto PALESTINA 2

                                                    Titolo e località Progetto

SOSTEGNO ALLA DIAGNOSTICA SENOLOGICA DEL SERVIZIO DI ANATOMIA PATOLOGICA DELL’OSPEDALE GOVERNATIVO DI BEIT JALA NELLA WEST BANK (PALESTINA).

Dati e recapiti del Responsabile del Progetto

Responsabile: Paolo Giovenali        giovenali@iol.it

Enti Partners nel Progetto

Cooperazione Italiana allo Sviluppo Unità Tecnica Locale di Gerusalemme

Provincia di Venezia    Comune di Mira

Fonti di finanziamento

Provincia di Venezia

Ministero egli Affari Esteri

Obiettivi del Progetto

Migliorare ulteriormente la diagnostica citologica ed istopatologica necessaria per lo sviluppo di un’adeguata qualità assistenziale in ambito oncologico e nell’ambito di screening dei tumori della mammella.

Il progetto prevede come intervento prioritario, di permettere al laboratorio di anatomia patologica dell’ospedale di Beit Jala di svolgere in maniera adeguata tutte le attività citologiche, istologiche ed immunoistochimiche necessarie per una corretta gestione della patologia neoplastica mammaria-

Fornire adeguate diagnosi citologiche di ago aspirati di lesioni mammarie.

Implementare le tecniche istologiche per le micro biopsie della mammella.

Attivare la diagnostica istologica intraoperatoria.

Implementare protocolli per la corretta valutazione anatomo-patologica delle neoplasia della mammella

Implementare tecniche immunoistochimiche per lo studio di recettori estoprogestinici ela valutazione di Her-2.

Organizzare un sistema di controlli di qualità delle diagnosi cito-istologiche tramite invio e revisione di preparati utilizzando il sistema di tele patologia.

Descrizione delle attività effettuate nel corso dell’anno di riferimento

Il progetto è concluso.

E’stato svolto un corso per la diagnostica citoistologica delle lesioni mammarie.

Sono stati forniti aghi per core biopsy

E’ stato formato il radiologo per il prelievo eco guidato su noduli mammari.

E’ stato acquistato e spedito un criostato per la diagnosi intraoperatoria.

Sono stati implementati protocolli per la diagnostica agoaspirativa e microistologica.

Sono stati forniti reagenti e protocolli per l’immunocoloratore (Autostainer Dako).

 

Italiano