Progetto NIGERIA

                                                    Titolo e località Progetto

SCREENING DEL CANCRO DELLA CERVICE UTERINA E DELLA MAMMELLA AD OWERRI  -IMO STATE -NIGERIA

Dati e recapiti del Responsabile del Progetto

DOTT. ROBERTO MONACO   roberto.monaco@apof.eu

Enti Partners nel Progetto

SOSOLIDARIETA’ ONLUS – VIA FRANCESCO GALDO 6 – 84125 – SALERNO 

FEDERAL MEDICAL CENTER HOSPITAL – OWERRI – IMO STATE – NIGERIA

GOVERNMENT OF IMO STATE – OWERRI - NIGERIA

Fonti di finanziamento :  TAVOLA VALDESE

Obiettivi del Progetto

l progetto riguarda l’implementazione di un programma di screening per il cancro della cervice uterina e della mammella nell’Imo State

Nello Stato di Imo ci sono 2 Ospedali, il Federal Hospital, Ospedale dipendente dai fondi del Governo Federale, e lo State Hospital, amministrato dal governo locale. Altre piccole strutture  gestite dalla Chiesa Cattolica, sono presenti sul territorio.

Il Progetto prevede di fornire le attrezzature necessarie ad adeguare il laboratorio di anatomia patologica presso il Federal Medical Centre di Owerri, di allestire ambulatori dislocati sul territorio dell’ Imo State, dove formare il personale tecnico e medico alla raccolta dei campioni, attraverso il pap-test, che verranno poi inviati al laboratorio del Federal Medical Centre per la lettura e la diagnosi.

È previsto l’aggiornamento e l’integrazione delle attrezzature per la diagnosi e cura in ambito ginecologico (kit per il pap-test/Colposcopio).

Il progetto, in fase di avvio, per quanto riguarda l’anatomia patologica, prevede 2 fasi in due tempistiche differenti.

FASE I: Attrezzare il laboratorio con il materiale adeguato, avviare la formazione di n.8 cytoscreeners, di n.5 tecnici di laboratorio e di n.2 anatomo patologi, implementare e migliorare la diagnostica istologica

FASE II: Avviare la citologia aspirativa e lo screening della mammella.

Descrizione delle attività effettuate nel corso dell’anno di riferimento

Siamo riusciti ad ottenere, in un Paese dove tutta la Sanità è a pagamento, la gratuità del Pap Test, con notevole impegno economico da parte delle autorità governative nigeriane e dell’Imo State.

Gli studenti, che saranno valutati con test di apprendimento, potranno eventualmente sostenere un esame europeo per ottenere un titolo attestante la posizione di cytoscreener.

Il Federal Medical Center ha messo in moto l’organizzazione della necessaria rete territoriale per lo screening, ha selezionato 6 degli 8 studenti da formare come cytoscreeners (altri 2 provengono dall’Università Imo State University Teaching School), sta selezionando il personale di nurses e midwives da formare per l’effettuazione dei Pap Tests, ha concretizzato il supporto necessario al personale volontario. , 

CONTINUAZIONE E CONCLUSIONE TRAINING PER N.8 CYTOSCREENERS CON DOCENTI PROVENIENTI DA ITALIA, IRLANDA , CROAZIA.

TRAINING PER IL PERSONALE LOCALE OPERANTE NELLA SANITA’ SANITARIO (SETTIMANE 2)
TRAINING COLPOSCOPIA
INIZIO UFFICIALE CAMPAGNA DI SCREENING (06 GIUGNO 2013)
CREAZIONE INSIEME ALLE ISTITUZIONI LOCALI DI CIRCA N.125 CENTRI PER VISITA GINECOLOGICA E PRELIEVO PAP TEST.
INIZIO ATTIVITA’ DI PRELIEVO PAP TEST
ORGANIZZAZIONE DELLA DIAGNOSTICA PAP TEST CON SCREENING PRIMA LETTURA DI N.8 CYTOSCREENERS E SECONDA OPINIONE DEI PATOLOGI LOCALI.
FORNITURA ED INSTALLAZIONE SOFTWARE GESTIONALE ANATOMIA PATOLOGICA
SUPPORTO DIAGNOSTICO ED AGGIORNAMENTO A N.8 CYTOSCREENERS
FORNITURA COLPOSCOPI ED ATTREZZATURE LEEP
 

Descrizione dei risultati ottenuti nel corso dell’anno di riferimento

  • ESAME FINALE E TEST DI VALUTAZIONE DEGLI 8 CYTOSCREENERS CON COMMISSIONE MISTA ITALO-NIGERIANA.

  • CONSEGNA CERTIFICATI DI PARTECIPAZIONE AL TRAINING AGLI 8 CYTOSCREENERS

  • AL 31.12.2013 CIRCA N.1800 PAP TEST EFFETTUATI E DIAGNOSTICATI.

  • INIZIO TRATTAMENTI CON COLPOSCOPIA E LEEP

Missioni effettuate nel corso dell’anno di riferimento

Il training, articolato in moduli e concepito, in base alla nostra esperienza, per studenti privi di qualsiasi formazione o esperienza nel settore della diagnostica citopatologia, prevede la partecipazione di diversi docenti provenienti non solo dall’Italia, ma anche dall’Irlanda, Croazia, Spagna ed USA

 

  P3 anno 2012

  P3 anno 2013

  P3 anno 2014

 

 

Italiano